Perfetto – E. Ramazzotti – Accordi

-----------------------------------------

Accordi
PERFETTO - E.Ramazzotti

www.tuttodinternet.com
-----------------------------------------

[Intro:]
[Rem] [Do] [Fa] [Sib]
[Rem] [Do] (oppure Sib) [Do] [Fa]

[Strofa:]
[Fa]Vieni con me, c’è il so[Lam]le
Esplori[Solm]amo un pò la citta'[Fa]

[Fa]Solo noi stranie[Lam]ri
Cuori li[FaMaj7]beri dentro i vi[Solm]coli
A foto[Do]grafa[Solm]re chi[Do]ese e musei

[Fa]La gente non c’[Lam]è
[Solm]Siamo rima[Do]sti io e te[Fa]
È un est[Lam]ate magica[Solm]

Come turi[Do]sti e poi
[Fa]Quasi per caso er[Rem]oi
[Sib]La vita n[Do]on fa male più[Fa]

[Ritornello:]
Ed è bellissimo
[Rem]Che [Do]bella [Fa]l’aria che [Sib]c’è
Un gio[Rem]rno perf[Sib]etto
Ed un est[Do]ate con te[Fa]

[Rem]È [Do]dolce il ve[Fa]nto che [Sib]c’è
[Rem]È il giorno perfe[Sib]tto che s[Do]orride come [Fa]te

[Intro]

[Rem]Perfe[Do]tto il cie[Fa]lo che [Sib]c’è
[Rem]È un giorno perfe[Sib]tto che s[Do]orride come [Fa]te

[Solm]Son le cose pi[Lam]ccol[Sib]e
[Do]Che ci meravigliano
Che ci meravigliano

[Solo:] [Fa] [Lam] [Sib] [Fa]
[Mib] [Sib] (rapidamente)

[Strofa:]
Siamo qui ci credi
Soli al cinema la domenica
È cosi stupendo

Seduti in un bar noi stiamo bene come mai
E ci vergogniamo un pò

Non so che giorno è
Zucchero dopo il tè
E mi dimentico di me

[Ritornello]

Ed è bellissimo
Che bella l’aria che c’è
Un giorno perfetto
Ed un estate con te
È dolce il vento che c’è
Nel giorno perfetto
Che sorride come te

[Intro]

Perfetto il cielo che c’è
È un giorno perfetto
Che sorride come te

Son le cose piccole
Che ci definiscono

[+1 tono]
[Mim] [Re] [Sol] [Do]
[Mim] [Do] [Re] [Sol]

La la la la la la

Mim Re Sol Do
[Mim]Che be[Re]lla l’a[Sol]ria che c’[Do]è
è un [Mim]giorno perfe[Do]tto
Che è perfe[Re]tto come te[Sol]

È dolce il vento che c’è
Nel tempo perfetto
Che è perfetto come te

[Intro]

Che è perfetto come te

Bellezza, Incanto e Nostalgia – A. Amoroso – Accordi

-----------------------------------------

Accordi
BELLEZZA, INCANTO E NOSTALGIA - A.AMOROSO
www.tuttodinternet.com
2014
-----------------------------------------
Intro: Lam

Lam
Di quei cento giorni ancora mi ricordero'
che nonostante il mal di testa stavo li'.
Maledetta la tempesta e maledetta me.
Rem
Svegliata di notte,
nel buio dell'attesa.
Lam
Le mie speranze navigavano la via
Mi Mi7
sulle note di quella canzone
scritta da noi due,
Lam
rimirando all'alba un'emozione
Rem
che non perdero' mai piu'.
Lam
Confondo bene e male, mai piu'.
Confondo terra e mare.
Mi / 7
Salutando i gesti di un passato
Rem
negato all'allegria
Lam
sotto l'ombra riparata di una barca
a dirsi addio.

Ritornello:
Rem Lam
Mi culla cio' che poi sara'
Mi7
bagnato di malinconia.
Lam
Bellezza, incanto e nostalgia.

Mi perdo nell'ostilita'
che non mi ha fatto stare li'
e mi ha costretta a dire addio.
E mi ha costretta a dire addio.

Lam
Io chiudevo le porte,
paure e fremito.
Rem
Cantavo piu' forte
per fermarti e averti qui.
Mi Mi7
Sulle note della tua canzone
Rem
dedicata a me
Lam
che suona nel tuo cuore
nella culla del passato.
Rem
E ci scoprimmo a quel bagliore che
Lam
chissa' se rivedro' mai piu'.
Mi Mi7 Rem
Che se solo avessi avuto piu' carattere e follia
Lam
la tua voce ora sarebbe ancora mia.

Ritornello:
Mi culla cio' che poi sara'
bagnato di malinconia
Bellezza, incanto e nostalgia.

Mi perdo nell'ostilita'
che non mi ha fatto stare li'
e mi ha costretta a dire addio.
E mi ha costretta a dire addio.

Variazione:
Lam
E ricordi fari e fuoco
Sol Fa
e sabbia che calpesterai.
Mi7
Dimmi una bugia pero' non dirmi che ti volterai.
Rem Lam
Ti racconto storie di passioni e giochi persi ormai.
Fa Mi7
Sappi amore mio che se potessi non ti lascerei.

Ritornello:
Rem Lam
Mi culla cio' che poi sara'
Mi7
bagnato di malinconia.
Lam
Bellezza, incanto e nostalgia.

Mi perdo nell'ostilita'
che non mi ha fatto stare li'
e mi ha costretta a dire addio.
E mi ha costretta a dire addio.

Sono Già Solo – Modà – Accordi

--------------------------------------

Accordi
SONO GIA' SOLO - MODA'
www.tuttodinternet.com
2014
--------------------------------------

Mi La-
(Intro)
Mi
Troppa luce non ti piace
godi meglio a farlo al buio sottovoce
La-
graffiando la mia pelle
e mordendomi le labbra
Mi
fino a farmi male, bene
senza farmi capire
La-
se per te e' piu' sesso o amore
Re-
Poi fuggi, ti vesti, mi confondi
non sai dirmi quando torni
Sol
e piangi, non rispondi, sparisci
Do
e ogni quattro mesi torni
Mi
Sei pazza di me come io lo son di te


La-
Resisti, non mi stanchi
mi conservi sempre dentro ai tuoi ricordi
Re-
e poi brilli, non ti spegni
ci graffiamo per non far guarire i segni
Sol
e sei pioggia fredda
Do
sei come un temporale di emozioni che poi quando passa
Mi La- Mi La- Mi
Lampo, tuono, e' passato cosi' poco e son gia' solo


Mi
Tornerai, tornerai
altroche' se tornerai
La-
ma stavolta non ti lascio
ti tengo stretta sul mio petto
Mi
poi ti bacio, poi ti graffio
poi ti dico che ti amo e ti proteggo
La-
e poi ti voglio e poi ti prendo
poi ti sento che impazzisci se ti parlo
Re-
sottovoce, senza luce
perche' solo io lo so come ti piace
Sol
e ora dimmi che mi ami
Do
e che stavolta no, non durera' solo fino a domani
Mi
Resta qui con me perche' son pazzo di te

La-
Resisti, non mi stanchi
mi conservi sempre dentro ai tuoi ricordi
Re-
e poi brilli, non ti spegni
ci graffiamo per non far guarire i segni
Sol
sei pioggia fredda
Do
sei come un temporale di emozioni che poi quando passa
Mi La-
Lampo, tuono, e' passato cosi' poco e son gia' solo

Re- Sol Mi
(Strumentale)

La-
Resisti, non mi stanchi
mi conservi sempre dentro ai tuoi ricordi
Re-
e poi brilli, non ti spegni
ci graffiamo per non far guarire i segni
Sol
sei pioggia fredda
Do
sei come un temporale di emozioni che poi quando passa
Mi La-
Lampo, tuono, e' passato cosi' poco e son gia' solo

Nessun Rimpianto – 883/Max Pezzali – Accordi

--------------------------------------

Accordi
NESSUN RIMPIANTO - 883
--------------------------------------

Intro:
Do Fa Lam Sol
Do Fa Lam Sol (Fa)

Do Sol (Fa - Sol)
tutti mi dicevano vedrai
Do Sol
e' successo a tutti pero' poi
Lam Fa
ti alzi un giorno e non ci pensi piu'
Lam Do Sol Lam
la scorderai ti scorderai di lei
Sol Do
solo che non va proprio cosi
Lam Sol Do
ore spese a guardare gli ultimi
Lam Mim
attimi in cui tu eri qui con me
Fa Mim
dove ho sbagliato e perche'
Fa Lam Sol
ma poi mi son risposto che, non ho

Ritornello:
Do Fa Lam Sol
Nessun rimpianto, nessun rimorso
Do Fa Lam Sol
Soltanto certe volte capita che
Do F Lam Sol
Appena prima di dormire mi sembra di sentire
Do Fa Lam Sol Do
Il tuo ricordo che mi bussa ma io non apriro'

Come dicon tutti il tempo e'
l' unica cura possibile
Solo l'orgoglio ci mette un po'
un po'di piu' per ritirarsi su
pero' mi ha aiutato a chiedermi
se era giusto essere trattato cosi
Da un persona che diceva di amarmi e proteggermi
prima di abbandonarmi qui

Ritornello:
Do Fa Lam Sol
Nessun rimpianto, nessun rimorso
Do Fa Lam Sol
Soltanto certe volte capita che
Do F Lam Sol
Appena prima di dormire mi sembra di sentire
Do Fa Lam Sol Do
Il tuo ricordo che mi bussa ma io non apriro'

Solo:
Fa7+ Do9 Fa7+ Sol7

Ritornello:
Do Fa Lam Sol
Nessun rimpianto, nessun rimorso
Do Fa Lam Sol
Soltanto certe volte capita che
Do F Lam Sol
Appena prima di dormire mi sembra di sentire
Do Fa Lam Sol Do
Il tuo ricordo che mi bussa ma io non apriro'

solo: Do Fa Lam Sol (x4)

Fa

Grazie Mille – 883/Max Pezzali – Accordi

--------------------------------------

Accordi
GRAZIE MILLE - 883
--------------------------------------
Tonalita' originale: +1 semitono (Sib)

La Sol La Sol
Quando si vedono le montagne che non c'e' foschia,
La Sol La Sol
quando le vacanze iniziano e quando poi torno a casa mia.
Sim La Sol
Quando mi alzo e sento che ci sono,
Sim La Sol
quando sfreghi il naso contro il mio,
Sim La Sol
quando mi respiri vicino
La Sol
sento che, sento che:

Re La Sim Sol
Per ogni giorno, ogni istante ogni attimo
Re La Sol
Che sto vivendo, Grazie Mille.

Quando si giocano le coppe in tele il mercoledi',
quando sento un pezzo splendido che mai pensavo bello cosi'.
Quando il cane mi vuol salutare,
quando vedo i miei sorridere,
quando ho l'entusiasmo di fare
sento che, sento che:

Per ogni giorno, ogni istante ogni attimo,
che sto vivendo, Grazie Mille.
Per ogni istante, ogni giorno, ogni attimo,
che mi e' stato dato, Grazie Mille.

Quando un microfono non lo vorrei abbandonare mai,
quando i miei amici prendono un'accoppiata secca alla SNAI.
Quando il mondo mi sembra migliore
anche solo per un attimo,
quando so che ce la posso fare
sento che, sento che:

Per ogni giorno, ogni istante ogni attimo,
che sto vivendo, grazie mille.
Per ogni istante, ogni giorno, ogni attimo,
che mi e' stato dato,
Grazie Mille (6v)

Adesso Basta – Zero Assoluto – Accordi

-------------------------------------

Accordi
ADESSO BASTA - ZERO ASSOLUTO
www.tuttodinternet.com
2014
-------------------------------------
Tonalita' originale: -2 semitoni / Sib

INTRO:
Do Mi La Fa

Lam
Hai mai pensato che per essere felici
Ladim? Do
non ci serve la ricchezza, la ricchezza
e che ci basta stare insieme, un po' di vino
in un bicchiere in una stanza, in una stanza

Do Mi
pero' vuoi mettere buttarsi sul divano
Lam Re
della nostra casa in centro e una coppa di champagne
Lam
sarebbe un sogno ad occhi aperti ma anche
i sogni hanno un costo e pure alto, e pure alto


Do
Ma adesso basta
Mi Lam
scendiamo tutti quanti in piazza
Fa Do
e accendiamoci la testa
Mi Lam
era rimasta alla finestra
Fa
un po' distratta
Do Mi Lam
pensa sei solo tu la mia speranza
Fa Do
e la mia uscita di emergenza
Mi Lam
se questa corda non si spezza
Fa
ci costera' un extra


Ti sembra strano che noi non ci conosciamo e ti chiedo l'amicizia, l'amicizia
e che per diventare amanti bastano due giorni e un poco di furbizia, di furbizia
pero' c'e' pure la mia amica che sta in viaggio e mi racconta tutti i posti che io non ho visto mai
con la promessa che se passa per di qua ne parlate nel tuo letto, nel tuo letto


Ma adesso basta
scendiamo tutti quanti in piazza
e accendiamoci la testa
era rimasta alla finestra
un po' distratta
pensa sei solo tu la mia speranza
e la mia uscita di emergenza
se questa corda non si spezza
ci costera' un extra

Ti e' mai successo poco prima di un rigore che ti assalga un grande dubbio, un grande dubbio
che qualcuno zitto zitto abbia scommesso, ormai ha gia' deciso tutto, deciso tutto
pero' che bello quando segna il capitano tutti quanti ci abbracciamo ed esplode la citta'
e ci scordiamo della cruda verita' fino al prossimo processo, fino al prossimo processo

Ma adesso basta
scendiamo tutti quanti in piazza
e accendiamoci la testa
era rimasta alla finestra
un po' distratta
pensa sei solo tu la mia speranza
e la mia uscita di emergenza
se questa corda non si spezza
ci costera' un extra
ci costera' un extra
adesso basta
ci costera' un extra
un extra, un extra

All’improvviso – Zero Assoluto – Accordi

-------------------------------------

Accordi
ALL'IMPROVVISO - ZERO ASSOLUTO
www.tuttodinternet.com
2014
-------------------------------------

- Capotasto: I tasto
- Legenda: "Sol/Si" significa l'accordo di Sol
ma suonato partendo da Si come nota più bassa

- Accordi particolari:

Sol/Si Mim6/Do#
e|-3------0-----
B|-3------0-----
G|-0------0-----
D|-0------2-----
A|-2------4-----
E|-x------x----



Intro: Sol - Re(7) - Mim7 - Do

Sol
All'improvviso le scale
che portano indietro
Re 7
non sono più basse di quelle che vedi
Mim7
non c'è una ragione
per fare rumore
Do
sperando di andarcene in punta di piedi
di cosa son fatte
le nostre paure
di grandi incertezze
di grandi segreti
e luci nel cielo
e vecchie soffitte
di compiti in classe
di giorni migliori..

All'improvviso gli accenti cadono,
finisce il caffè
le tende che filtrano vita,
un'ombra sul viso, un grido di guerra
tifiamo da sempre la stessa partita
un filo ci unisce
il fiato si spezza
non basta una mano
uno schiocco di dita
ma dimmelo adesso
se è giusto o sbagliato
qui non c'è nessuno che dice "è finita"

Sol
Non dimenticherò
Re
forse mi mancherai
Mim7
sai che a volte un addio
Do Re
è solo un ciao.
Sol
Mi preparo così
Re
a chiederti come stai
Lam Sol/Si Do
con un filo di voce ti dico ciao


Scrivo seguendo le righe
un foglio di carta ed un nuovo vestito
ancora in ritardo
la musica in cuffia
si mischia nel freddo di questa mattina
un piede è un passo
diventa poi viaggio
il tempo che sputa minuti all'indietro
il cuore somiglia ad un mappamondo
che gira da fermo


Non dimenticherò
forse mi mancherai
sai che a volte un addio è solo un ciao
Mi preparo così
a chiederti come stai
con un filo di voce ti dico ciao
ma il mio fiato si rompe, amore, ciao

Lam
All'improvviso sei sveglio
Sol
si accende la luce
Re
rimane il ricordo di scene confuse
e quel che era ieri
con tutti i pensieri
se ne è andato via..

Sol
All'improvviso sei sveglio
si accende la luce
Fa
rimane il ricordo di scene confuse
Mim
e quel che era ieri
Mim6/Do#
con tutti i pensieri
Do
se ne è andato via..

Sol Re
Non dimenticherò..
Mim7 Do
sai che a volte un addio è solo un ciao
Sol
mi preparo così
Si7 Mim7
a chiederti come stai
Lam Sol/Si Do
con un filo di voce ti dico ciao
ma la voce tradisce, amore, ciao..

Outro:
Sol - Fa - Mim - Mim6/Do# - DoMaj7

Dawn (Pride and Prejudice) – D. Marianelli – Spartito Pianoforte

Ecco lo spartito del brano “Dawn” che rappresenta la colonna sonora portante del film Pride & Prejudice (italianizzato “Orgoglio e Pregiudizio“). Il pezzo, dalle note dolci e soavi, culla perfettamente la trama e nel contesto del film s’inserisce perfettamente film risultando in perfetta sintonia con la vicenda.
La difficoltà del brano non è eccessiva ma richiede comunque una certa preparazione di base piuttosto completa. Buon divertimento!
Di seguito il video e il link al download.

Download:
[download id=”78″]

Taikatalvi – Nightwish – Accordi

-----------------------------------

TAIKATALVI - NIGHTWISH
-----------------------------------
Chords by gabry3795


INTRO: Dm A Dm C


Dm A Dm
Lapsistain rakkain taa nayttamo on
Bb Cm F A
Mis kuutamo kujillaan kulkee
Dm C F
Taipunut havu, kesa hoivassa sen
Eb Bb
Valkomeren niin aavan
Cm Gm
Joka aavekuun siivin
Eb F Gm
Saapuu mut kotiin noutamaan



INSTR: Gm F Gm
Gm Eb F Gm


Dm A Dm
Paalla talvisen maan hetki kuin ikuisuus
Bb Cm F A
Mi pienen kissan jakoin luokseni hiipii
Dm C F
Taal tarinain lahteella asua saan mis
Eb Bb
Viulu valtavan kaihon
Cm Gm
Ikisaveltaan maalaa
Eb F Gm
Laulullaan herattaa maan


INSTR: Gm Eb F Gm
Gm Eb F Gm


INSTR (same rhythm of the verse):
Gm F Gm Eb F Bb D
Gm F Bb Ab Eb Fm Cm C# Eb Fm


OUTRO: Fm C# Eb Fm
Fm C# Eb Fm
Fm C# Eb Fm

Roma (Che Non Sorridi Quasi Mai) – Zero Assoluto – Accordi

------------------------------------

ROMA - ZERO ASSOLUTO
------------------------------------


Per la tonalita' originale: capotasto al primo tasto

Accordi:
E: 022100
F#m: 244222
A: x02220
Bm: x24432
C#m: x46654
D: xx0232



Verse

A C#m
Roma dicevo sempre troppo caos
D
Io mi trasferiro' lontano
A
Ma non l'ho fatto mai
F#m
Ma non lo faro' mai
C#m D A
Sara che non sorridi quasi mai
F#m
Ma quando poi lo fai
D
vale un'estate intera
C#m
Vale una luna piena
D
Accesa sui gradini
A
di Trinita' dei Monti


Chorus

E D
e Sara Sara ma che importa
E F#m
Se questa sera non puoi uscire
E D
Guarda la luna fuori e pensa
E D
Che anche io con te la sto guardando

La stessa luna io e te
A C#m D
Come si fa a non credere che siamo nati io per te
A E
Che siamo nati te per me
D C#m Bm A E
Sara sei bella come Roma



Verse

A C#m
Sara dicevo noi non ci capiamo mai
D
Ti lascero' per sempre
A
Ma non l'ho fatto mai
F#m
Ma non lo faro' mai
C#m D A
Roma che non sorridi quasi mai
F#m
Ma quando poi lo fai
D
Vale un'estate intera
C#m
vali gli occhi di Sara
D A
Quando si volta appena e poi sorride piano


Chorus

E D
Roma Roma ma che importa
E F#m
Se Sara oggi non puo uscire
E D
Roma stasera esco con te
E D
Sento il tuo cuore dentro al mio

Lo stesso cuore io e te
A C#m D
Come si fa a non credere che siamo fatti io per te
A E
Che siamo fatti te per me
D C#m Bm
Roma sei bella come Sara


Bridge

F#m - D - C#m - D
A

E - D - E - F#m
E - D - E - D

Outro


A - C#m - D



Lyrics:
Roma dicevo sempre troppo caos
Io mi trasferiro' lontano
Ma non l'ho fatto mai
Ma non lo faro' mai
Sara che non sorridi quasi mai
Ma quando poi lo fai
vale un'estate intera
Vale una luna piena
Accesa sui gradini
di Trinita' dei Monti

E Sara Sara ma che importa
Se questa sera non puoi uscire
Guarda la luna fuori e pensa
Che anche io con te la sto guardando
La stessa luna io e te
Come si fa a non credere che siamo nati io per te
Che siamo nati te per me
Sara sei bella come Roma

Sara dicevo noi non ci capiamo mai
Ti lascero' per sempre
Ma non l'ho fatto mai
Ma non lo faro' mai
Roma che non sorridi quasi mai
Ma quando poi lo fai
Vale un'estate intera
vali gli occhi di Sara
Quando si volta appena e poi sorride piano

E Roma Roma ma che importa
Se Sara oggi non puo uscire
Roma stasera esco con te
Sento il tuo cuore dentro al mio
Lo stesso cuore io e te
Come si fa a non credere che siamo fatti io per te
Che siamo fatti te per me
Roma sei bella come Sara